Tunisi blindata

leggo ora e riporto integralmente

(ANSAmed) – TUNISI, 15 MAR – Domani Tunisi sara’ una citta’ blindata in occasione della commemorazione, a 40 giorni dall’uccisione, di Chokri Belaid, esponente dell’opposizione laica, assassinato in un agguato davanti alla sua abitazione.

A partire dalla 10:00, cioe’ due ore prima della partenza del corteo che dal cimitero di Djellez, dove e’ sepolto Belaid, raggiungera’ avenue Bourghiba, il centro della capitale sara’ soggetto a forti limitazioni alla circolazione di tutti i veicoli. La sospensione della circolazione e’ stata fissata dal Ministero dell’Interno fino alle 16:00, sempre che la manifestazione, per la quale si prevede una imponente partecipazione popolare, sia gia’ conclusa. Tra le misure adottate c’e’ anche il divieto di sosta delle autovetture lungo il percorso del corteo, cioe’ dal cimitero di Djellez fino ad Avenue Moncef Bey e ad Avenue de Carthage.

In occasione del corteo e delle altre manifestazioni indette per ricordare Belaid sara’ dispiegato un imponente numero di agenti delle forze di sicurezza. Non e’ escluso che gli organizzatori utilizzino un loro servizio d’ordine per evitare qual che accaduto in un’altra manifestazione per commemorare Belaid, quando alcuni sconosciuti si infiltrarono tra coloro che ascoltavano un comizio, incitando ad atti di violenza e saccheggi, prima di venire individuati ed allontanati.

Lascia un commento