Turismo

Caro Oste questa volta la stampa ci va giù senza freni :

… Italiani: in zona rischio senza permesso
… turisti avventati con smanie d’avventura
….Bosusco “gestiva illegalmente” la sua agenzia
….nel sito Viaggiare sicuri del Mae si legge: “Si sconsigliano i viaggi
nell’interno dello Stato e nelle zone rurali
.. in troppi vanno a caccia di guai. E poi paghiamo noi.
…les touristes photographiaient des femmes qui se baignaient dans une
rivière
…Maoists irked by Italians taking objectionable pictures of tribals

La vedo quasi più brutta per il COPASIR che per i due malcapitati , l’India non è il Sahara e qualcosa dovrà ora fare , tant’è che oggi vi è’ la prima audizione di un presidente del Consiglio da quando è entrata in vigore la legge di riforma dei Servizi segreti. Apri una delle tue xchè già sento parlare di IUTR (imposta unica turisti rapiti) a mo di buon augurio

Grin

2 pensieri su “Turismo

  1. Certo, caro Gianfranco!
    mi viene anche un brutto retro (o anche “ante”) pensiero: vuoi vedere che con la crisi che stiamo passando, a leggere di queste attività “Rapimenti & Sequestri” a qualcuno possa venire in mente di rispolverare una prassi che neanche molto tempo fa era in voga da noi e proprio in zone turisticamente “top”: il Supramonte di Orgosolo, per esempio. Ma il nostro paese è ricco di possibili altre mete di occultamento di turisti più o meno irresponsabili.
    Certo da noi fotografare donne al fiume che lavano i panni è moooolto difficile: a partire dal principio che “i panni sporchi si lavano in casa” fino alle più recenti varianti che i panni sporchi li vuol lavare lui, occorrerà trovare qualche motivazione originale, ma la fantasia italica non manca… Wink Cool
    Speriamo che non si sviluppi il filone del rapimento di onorevoli & senatori poiché ci costano già troppo da liberi… Pissed Off Pissed Off
    Buone notizie, invece, dalla mia cantina: Beauty
    la tempesta solare non ha alterato il cabernet e il prosecco è una meraviglia! Spero, adesso, che non venga in mente a qualche sconsiderato di sequestrarmi per chiedere come riscatto proprio il contenuto della buca! Mi raccomando, NON CEDETE! Poi dovranno liberarmi perché a mantenermi sarebbe dura! Grin Cool Grin

  2. Cari Umbi e Gianfranco, mi sa che quanto sopra sia già stato meditato tempo fa… se ben ricordo qualche onorevole, dopo i solliti rapimenti algerini, pensava ad una “assicurazione” per azardous tourists, da richiedere loro se entrano in certi stati, diciamo, “rischiosi”… quindi, in pratica, no ass. = no visto…
    Ecco che mi vien da ridere! Side Frown

    Ma pensa te se uno per andare in giro, coscienziosamente intendo e senza far danni, deve assicurarsi da eventuale rapimento e richiesta di riscatto!!!
    Certo, dirà qualcuno, se non vuoi/puoi, voilà! ci saranno i bravi T.O. che avranno loro la giusta copertura… ecce, ecce…
    E se ti rivolgi a un T.O locale? Significa che non sarà praticamente più concesso?

    Forse è davvero meglio il Supramonte…
    ciaociao
    Devil

Lascia un commento